Terapie e benefici

Terapie e benefici

Per la psoriasi la cura termale di Comano prevede la balneoterapia, anche in abbinamento alla fototerapia.
I bagni termali, come dimostrato da importanti studi medici, riducono l’irritazione, l’infiammazione, la soglia di eritema, il prurito e prolungano i tempi di remissione fra una fase acuta e l’altra. Gli effetti della terapia termale durano nel tempo, senza effetti collaterali.
L’acqua di Comano, bicarbonato calcio magnesiaca a temperatura costante di 27 gradi, ha documentate proprietà anti-infiammatorie, lenitive ed emollienti, inibisce la produzione e secrezione di citochine e chemochine proinfiammatorie delle cellule psoriasiche e agisce sul meccanismo dell’infiammazione psoriasica riducendone significativamente l’attività.
La terapia termale di Comano è un rimedio naturale, senza controindicazione, efficace come alternativa terapeutica o come integrazione ad altre cure eseguite durante l’anno.
Consente di effettuare una pausa nell’assunzione di farmaci per via sistemica necessari nelle forme gravi di psoriasi e di ridurre comunque l’uso dei farmaci topici tra un ciclo curativo e l’altro.

Protocollo di cura per le Terme di Comano
Ad ogni persona in cura per psoriasi alle Terme di Comano viene programmata, in sede di visita medica d’inizio cura, una terapia personalizzata che tiene conto delle caratteristiche individuali di ognuno, di patologie concomitanti, di eventuali terapie in atto. Il ciclo termale ideale, in assenza di trattamento farmacologico, prevede un periodo minimo di 12/15 giorni.

  • La balneoterapia: prevede bagni termali con immersione in vasca di circa 20 minuti. Si effettuano uno/due bagni al giorno, a seconda del caso clinico e della condizione di salute generale accertata in sede di visita medica iniziale.
    I bagni termali si effettuano in stanze da bagno individuali, con accesso consentito solo alla persona in cura, salvo necessità di accompagnamento. Sono presenti vasche da bagno dotate di ausilio, per l’accesso facilitato di persone con problemi fisici. Tutti gli stanzini da bagno sono dotati di asciugamani e teli bagno forniti gratuitamente dal centro termale.
    Il protocollo completo di cura è di 25 bagni termali, di cui 12 gratuiti con il Servizio Sanitario Nazionale. Per tutta la durata della cura termale è garantita l’assistenza medica degli specialisti del centro termale.
  • La fotobalneoterapia: ai bagni termali si abbina l’esposizione a raggi UVB a banda stretta, effettuata con apparecchiature di ultima generazione, uniche in Italia. Le sedute di fototerapia si svolgono quotidianamente, subito dopo il bagno termale. Sono seguite da personale infermieristico con la supervisione degli specialisti medici. Per il cuoio capelluto si esegue la fototerapia parziale testa con pettine, attraverso un dispositivo presente unicamente alle Terme di Comano.
  • La cura idropinica: come integrazione ai bagni termali è consigliato bere l’acqua termale, fino a 1 litro al giorno, per reintegrare i liquidi e i sali persi con la sudorazione.